Il matrimonio creativo a Milano – The Love Affair

Quando vieni selezionato come fornitore di “The Love Affair” passi mesi a pensare all’allestimento, allo stile da dare al proprio stand e alle composizioni floreali che lo abbelliranno.
Nonostante siano state due giornate faticose, c’è quasi un parallelo simbolico con i fidanzati che per mesi programmano il grande giorno del matrimonio; e quando arriva sembra che duri troppo poco,
L’impegno che tutti i fornitori hanno messo nell’allestire il proprio stand è stato ripagato dal risultato finale: entrando alle Officine del volo, infatti, l’effetto “WOW” è stato assicurato anche quest’anno.
Per chi non conoscesse “The Love Affair”, si tratta di una fiera dedicata al matrimonio che si svolge a Milano. Non pensate, però, al classico format; le organizzatrici Cristina Di Giovanna di “Le Jour du Oui” e Sofia Barozzi de “Il Profumo dei Fiori” hanno lavorato edizione dopo edizione per farla diventare la fiera più di tendenza del settore matrimoni in Italia. Insomma, un appuntamento fisso per future coppie e professionisti del campo che hanno una visione contemporanea e innovatrice del matrimonio.
In sostanza, sono state davvero due giornate pienissime di nuovi e vecchi incontri con futuri sposi, colleghi fotografi (alcuni diventati ormai amici) e wedding planner. E, oltre al ricordo della fatica dell’allestimento, dei momenti di confronto con gli altri operatori e della conoscenza dei futuri sposi, non posso sottrarmi dal pubblicare qualche scatto fatto “al volo” durante una piccola pausa per immortalare queste due giornate e condividerle con voi amici di Matrimoni all’Italiana.

“Le officine del volo”, location per eventi e matrimoni a Milano, ha accolto la terza edizione di The Love Affair

Ecco il nostro stand di Matrimoni All’italiana; quest’anno in stile industriale, in perfetta sintonia con la location. Il bancone è stato costruito a mano da me e mio padre con l’utilizzo di pallets reciclati.

Lo spazio de “Il Profumo dei Fiori”

Ed ecco quello di “Le Jour du Oui”.

Le proposte grafiche di “Mondo Mombo”.

Dettagli dallo stand delle “Pastiglie Leone” e di “Pipoca”.

L’allestimento pazzesco delle wedding planner “Rosenvoile”.

Le “parole d’amore” dallo stand di Lucia Boriosi “Confetti a Colazione”.

Gli allestimenti floreali di “Oui Fleurs”

Anniel: scarpine da balletto italiane.

Gli abiti da sposa di Ela Siromascenko.

Laure de Sagazan, da Parigi all’Italia (nuovo punto vendita a Roma) con i suoi vestiti da sposa.

Il personal branding di “Letterink”.

In conclusione, come fornitore o semplice visitatore, arrivederci alla prossima edizione!
“INTO THE TRENDS // BREAKING THE RULES”

Cookie policy

© 2017 Matrimoni all’Italiana | Matteo Coltro | P.IVA 03279990125 | All Rights Reserved ITALIAN WEDDING PHOTOGRAPHY